Welcome! Log In Create A New Profile

Advanced

Cinghia.stl

Posted by Dieghito81 
Re: Cinghia.stl
December 16, 2013 01:13AM
Quanti kg sopporteranno approssimatamente? Giusto per rendermi conto.
Diego io sono convinto che una prova di trazione misurata sia molto meglio: il test comparativo è valido ma fine a se stesso, sancisce solo un "vincitore"' ma a parte l'aspetto ludico ( non indifferente peraltro) sarebbe interessante poterla poi raffrontare con altre prove.
Nessuno studia in un istituto tecnico o ingegneria meccanica? Nei laboratori dovrebbero esserci le macchine per test di trazione.
Re: Cinghia.stl
December 16, 2013 02:02AM
Puleggie cilindriche: a questo punto tanto vale stampare un provino di trazione ASTM.
Se i denti non lavorano, non servono.

Gnap
Davide


==============================
Industrial-grade 3D printers
[www.3ntr.net]
Re: Cinghia.stl
December 16, 2013 03:16AM
Mah, una cinghia così Nicola, secondo me a occhio e spanne regge sui 25 kg, ma prendi questo dato con le pinze. Magari provo più tardi e posto qualche foto.

Davide, hai qualche stl da suggerire in merito?
Diego
Re: Cinghia.stl
December 16, 2013 05:09AM
Mi sa che tiene 250 Kg....stampata: tirando a mano gli faccio il solletico.




Salute
Davide
3ntr


==============================
Industrial-grade 3D printers
[www.3ntr.net]
Re: Cinghia.stl
December 16, 2013 05:42AM
Io dalle parole sono passato ai fatti e confermo che dopo pochi secondi appesa a 25 kg (caricati su un unico punto) la cinghia si è spezzata. Mi piacerebbe vedere un test così con i 250 kg sul Nylon. Scherzi a parte, molto probabilmente sul test della trazione vince il nylon.
Poliuretano VS Nylon = 0-1

Diego sad smiley
Attachments:
open | download - foto (3).JPG (401.6 KB)
Re: Cinghia.stl
December 16, 2013 06:08AM
Scusa Diego, ma potresti averla rotta per taglio, non per trazione, se la lasciavi nelle pulegge e il filo dentro il foro delle pulegge, la prova sarebbe stata piu' valida.
Pero' se ha retto secondi cosi', non e' negativo.
mic
Re: Cinghia.stl
December 16, 2013 06:45AM
dovresti misurare anche la deformazione cioè quanto si allunga prima di spezzarsi
Re: Cinghia.stl
December 16, 2013 10:52AM
una mia amica (molto carina) fa ingegneria meccanica, posso chiedere a lei per una prova a trazione credo, ma ci vorrà del tempo perche non abita sotto casa mia
Re: Cinghia.stl
December 16, 2013 11:23AM
...della serie "aggiornamento delle tecniche di acchiappo".
:-)

Salute
Davide
3ntr


==============================
Industrial-grade 3D printers
[www.3ntr.net]
Re: Cinghia.stl
December 16, 2013 11:28AM
Eh sì, ci vorrebbe un test un po' più scientifico , il mio era un po' improvvisato, ma sono convinto che in trazione vinca il nylon. il poliuretano ha caratteristiche diverse. La cosa buffa è che la corda che ha tagliato la mia cinghia era in ... nylon!!!!
Massimo, io alla tua amica (molto carina) chiederei anche che cosa ne pensa dell'asse gravitazionale terrestre che si è spostato... smiling smiley
Diego
Re: Cinghia.stl
December 16, 2013 11:35AM
Io siccome la faccenda mi ha incuriosito, ho trovato un pdf della ditta Gates Mectrol nel quale vengon elencati i carichi di rottura a trazione delle cinghie,
sembrerebbe che una cinghia t5 con dentro il Kevlar, larga pero' un pollice (25,4 mm) possa rompersi con 615 kg circa. Inoltre ho letto che altre ditte italiane per rinforzo usan fili di lana di vetro ritorti. I tipi di materiale son diversi nei denti e nella cinghia, pero' nulla toglie che una cinghia fatta con la 3d possa diventare un prodotto valido.
Gianni

Edited 1 time(s). Last edit at 12/16/2013 11:45AM by giacos.
Re: Cinghia.stl
December 16, 2013 01:00PM
Secondo me una cinghia in 3d può essere interessante in applicazioni di modesto sforzo e soprattutto su misura, laddove non è più disponibile o non ê facilmente reperibile quella originale. Purtroppo non mi viene in mente neanche un esempio pratico.

Stavo pensando ad una ipotesi un po' brutale, ma secondo voi, in una stampante 3d, senza fare alcuna modifica, è possibile unire il filo di pastica ad un un altro filo microscopico che non fonda al fine di creare una trama all'interno della stampa? Sto parlando di un filo non più largo di 0.1 mm. O si hanno problemi con la ritrazione?
Diego
Re: Cinghia.stl
December 16, 2013 01:26PM
Mi invento simpaticamente delle soluzioni non facili, uno se e' possibile fermare la stampa, avendo gia' preparato dei cerchi di filo, magari aiutandosi con una dima, si inseriscono ad uno ad uno ogni tot layer. Due se si accetta il discorso di inserirlo a spirale il filo, bisogna che l'end dal quale esce, giustamente tensionato, segua il perimetro della cinghia. Tre se voglio fare in automatico vari cerchi di filo, devo fare in modo di avere inizi diversi ad ogni strato (non potendoli unire sovrappongo di qualche cm ad ogni circonferernza, per non avere le giunzioni del filo tutte nello stessa zona della cinghia ogni volta devo cambiare zona d'inizio del deposito di filo, ma devo avere anche qualcosa che tagli il filo ad ogni inserimento. Sta cinghia e' un tormentone. Soluzione senza modifiche e' fermare e inserire a mano i fili, anche il cotone non si allunga,.
Gianni.
Re: Cinghia.stl
December 16, 2013 02:23PM
diego ci sarebbe anche il microeolico un settore dove le cinghie potrebbero essere usate. nel microeolico il problema principale è che il motore per fare la corrente deve farla con un numero di giri/minuto basso(quindi deve essere dimensionato ad hoc coi giri al minuto della pala che sono di norma inferiori a 200). mentre nel caso di cinghie si possono usare alternatori esistenti che lavorano a numero di giri piu alto.
cmq è un casino.
Sorry, only registered users may post in this forum.

Click here to login